Home     Chi Siamo     AttivitÀ     Progetti     Soluzioni     Eco Point     Contatti

energie alternative avellino

ECO FABRIQUE non è più attiva ... ma il nostro architetto sì!
Il mio nome è Alessandra Maddaloni, mi occupo di progettazione architettonica di eco design e di ...

ECO FABRIQUE AND.... PROF-TRAC!!!
PROF / TRAC targets technical experts, architects and managers involved in nZEB design and constr...

ECO FABRIQUE - ECO BOX per le scuole - didattica eco ed alternativa!
Tra le nostre passioni c'è quella di lasciare un bagaglio di informazioni utili e di buone azioni...

SERVIZI TECNICO/PROFESSIONALI IN LIQUIDAZIONE TOTALE!!!!
ARCHITETTO E DESIGNER SI METTE A VOSTRO COMPLETO SERVIZIO ...CHIEDETE OGNI GENERE DI CONSULENZA T...

RIQUALIFICAZIONE CARPINE
Il nostro architetto Alessandra Maddaloni non si è occupato della direzione del cantiere in corso...

ECO FABRIQUE E I CONDOMINI VERDI!!!!
ECO FABRIQUE SI PRESENTA COME QUALIFICATO PARTNER DI SUPPORTO TECNICO ALLE IMPRESE EDILI CON ...

HOME-STAGING E NEW LOOK PROGETTI FUTURI
Ci serve solo la planimetria di casa tua e possiamo inziare ... inviaci il tutto a info@ecofabriq...

ECO FABRIQUE E LE CASE DI PAGLIA
Parteciperemo ai due giorni di seminario intensivo su : Paglia - terra cruda - calce - legno (gli...

CASE DI PAGLIA: LA TECNICA COSTRUTTIVA, I TEMPI E I COSTI DI REALIZZAZIONE
L’utilizzo di materiali come terra, paglia, legno e bambù nell'edilizia, è spesso visto con scett...

DETRAZIONI FISCALI 2013 Bonus 65% e 55% VI INFORMIAMO MEGLIO

DETRAZIONI FISCALI 2013/ Bonus 65% e 55%- ristrutturazioni case e mobili, ecco come funzion...


CHROMOTHERAPY .... IL BLU
Il blu è un colore freddo, indicativo dell’infinito e del mare, della profondità, del silenzio, d...

AUMENTIAMO IL POTENZIALE DI ECO FABRIQUE!!!
SONO ALLA RICERCA DI UN LAVORO COME BIO-ARCHITETTO ED ECO DESIGNER ... COLLABORIAMO, UNIAMO LE FO...

ECO FABRIQUE E IL CONTO TERMICO (GSE)
Con la pubblicazione del DM 28/12/12,il “Conto Termico”, si dà l'avvio all’incentivazione di int...

L'ARCHITETTO-GOURMET ... e l'orto sotto casa
é dalla mia infanzia ...semplice e buona ... che la campagna è la perfetta scenografia della sere...

IN ENGLISH *** ABOUT ECO FABRIQUE *** (...some information)
ABOUT US
Eco Fabrique was set up in 2010 on the initiative of a group of professionals with ...


ECO FABRIQUE è ....
....PROGETTO BIOECOLOGICO PER NUOVE COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI
...PROGETTO PER CASE E SP...


Dalle mani nascono i fior ...
Con Eco Fabrique c'è uno stile di vita ...Art and Crafts non è un nome a caso per questa sezione,...

Nuovi Progetti In Corso - presto altri aggiornamenti della sezione PROGETTI
Di recente abbiamo lavorato su di un altro piccolo prezioso progetto di diffusione della bioedili...

L'ARCHITETTO-GOURMET ... e i porcini
L'autunno da queste parti è odoroso e crepitante e colorato con toni caldi come le foglie secche ...

L'ARCHITETTO-GOURMET ... e la vendemmia
Passeggiamo un pò nelle vigne... tralci colorati, inumiditi dalle prime piogge fitte di questi gi...

Facebook di Ecofabrique
<...


SCEGLI I LED CON ECO FABRIQUE !
Lampadine, neon, lampade e lampioni a LED per l’illuminazione domestica, commerciale,
estern...


ECO FABRIQUE IN MOSTRA A
Eco Fabrique è stata presente come ospite con il progetto Segno DiVino a "Parlano i vignaioli" ed...

RISTRUTTURA GLI SPAZI E GLI IMPIANTI CON L'ALTERNATIVA VERDE
...con noi avrai assistenza tecnica, idee innovative, energia pulita ... per iniziare bene l'anno...

COSA ASPETTATE A CREARE UNA NUOVA ENERGIA TUTTA PER VOI?
Vieni a trovarci per un preventivo gratuito ... potrai valutare tutta una gamma di impianti funzi...

L'ARCHITETTO-GOURMET ... e la passeggiata per la Bella Napoli
Salutiamo il nuovo anno con una piccola memoria gastronomica di un mini viaggio attraverso la mer...

ECO Events 2011 con Eco Fabrique
se siete alla ricerca di personalizzazioni creative per i vostri eventi speciali, i nostri archi...

Officina CREATIVA in corso ....
La passione per le idee che diventano azioni non ha fine qui da Eco Fabrique ... L'amore per il n...

CHROMO therapy ... color ROSSO
Il ROSSO è un colore intenso e speciale da dosare bene all'interno dei vostri spazi, ma che propr...

ENERGIA DAL SOLE E DALLA TERRA - Preventivi e fattibilità tecnico-economiche gratuite
impianti fotovoltaici solari-termici mini-eolici geotermia ............ scopri l'ENERGIA PULITA d...

ECO FABRIQUE è su CERTIFICAZIONE ENERGETICA ONLINE
Richiedi ad Eco Fabrique il preventivo per il tuo Certificato Energetico ...anche on line
<...


energia solare avellino risparmio energetico avellino Certificazione energetica avellino ECOCONSIGLI

DAL 1 GENNAIO 2012 OBBLIGO DI INDICAZIONE DELLA CLASSE ENERGETICA NEGLI ANNUNCI IMMOBILIARI
E' scattato dal 01/01/2012 l’obbligo di indicare in tutti gli annunci immobiliari di vendita l’indice di prestazione energetica dell’immobile contenuto nell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Alcune regioni hanno già previsto pesanti sanzioni per chi non osserverà gli obblighi, con multe che vanno da 1.000 a 5.000 euro. ECOFABRIQUE OFFRE UN SERVIZIO DI DIAGNOSI E CERTIFICAZIONE ENERGETICA PROFESSIONALE E COMPETENTE, RIVOLTO SIA A PRIVATI, CHE A SOCIETÀ IMMOBILIARI E DI INTERMEDIAZIONE: NON ESITATE A CONTATTARCI!

LA BIOEDILIZIA ... CONSIDERALA ANCHE PER LE RISTRUTTURAZIONI !
Secondo i dati dell’indagine realizzata da Fondazione Impresa, un italiano su quattro cerca informazioni sulla classe energetica dell’abitazione. La bioedilizia persuade la coscienza degli italiani. La popolazione ecosostenibile aumenta costantemente per contribuire a limitare i danni all’ambiente. ECOFABRIQUE FA DELLA BIOEDILIZIA E DELLA BIOARCHITETTURA LA PROPRIA RAGION D'ESSERE ...VIENI A TROVARCI PER LE TUE SOLUZIONI "BIO"!

ECO FABRIQUE è ....
....PROGETTO BIOECOLOGICO PER NUOVE COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI ...PROGETTO PER CASE E SPAZI INTERAMENTE IN BIOEDILIZIA E AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA ... PROGETTO E ISPIRAZIONI PER ECO DESIGN ALLESTIMENTI EVENTI E SCENOGRAFIE ... HOMESTAGING PER AGENZIE IMMOBILIARI E PRIVATI ...PROGETTO PER IMPIANTI AD ENERGIA RINNOVABILE E DI EFFICIANTAMENTO ENERGETICO PER CASE,CONDOMINI, INDUSTRIE ED EDIFICI PUBBLICI … CERTIFICATORE ENERGETICO QUALIFICATO ...PROGETTO PER ILLUMINOTECNICA E SCENOTECNICA CON LUCI AD ALTA EFFICIENZA E A LED ...SPORTELLO INFORMATIVO SUL RISPARMIO INFORMATIVO SUL RISPARMIO ENERGETICO ED ECOLOGIA DOMESTICA PER QUALSIASI FASCIA D’INTERESSE ...CORSI DI FORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE NEL SETTORE AMBIENTALE E DELLE ENERGIE ALTERNATIVE E DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER SCUOLE E ASSOCIAZIONI PRIVATE ... CHIAMATECI E CONTATTATECI PER INFO E PREVENTIVI GRATUITI!

DECRETO SVILUPPO: IN VIGORE BONUS RISTRUTTURAZIONE DEL 50% (MA SOLO FINO A GIUGNO 2013)
In vigore da subito le detrazioni fiscali del 50% per gli interventi di ristrutturazione. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 83/2012, contenente misure urgenti per la crescita del Paese.

Dal 26 giugno 2012, data di entrata in vigore del Decreto Sviluppo,fino al 30 giugno 2013, la detrazione Irpef per le ristrutturazioni sale dal 36 al 50% con tetto di 96mila euro (oggi è a 48mila).

Le detrazioni del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici rimarranno invece in vigore fino al 31 dicembre 2012. Dal 1 Gennaio 2012 gli interventi di riqualificazione energetica saranno assimilati alle ristrutturazioni, così come le agevolazioni loro riconosciute, che quindi passeranno al 50% fino al 30 giugno 2013.


ECO FABRIQUE E IL CONTO TERMICO............
Con la pubblicazione del DM 28/12/12,il “Conto Termico”, si dà l'avvio all’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Il Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. è il soggetto responsabile dell’attuazione e della gestione del meccanismo, inclusa l’erogazione degli incentivi ai soggetti beneficiari. Gli interventi incentivabili si riferiscono sia all’efficientamento dell’involucro di edifici esistenti (coibentazione pareti e coperture, sostituzione serramenti e installazione schermature solari) sia alla sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza (caldaie a condensazione) sia alla sostituzione o, in alcuni casi, alla nuova installazione di impianti alimentati a fonti rinnovabili (pompe di calore, caldaie, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo). Il nuovo decreto introduce anche incentivi specifici per la Diagnosi Energetica e la Certificazione Energetica, se abbinate, a certe condizioni, agli interventi sopra citati. L’incentivo è stato individuato sulla base della tipologia di intervento in funzione dell’incremento dell’efficienza energetica conseguibile con il miglioramento delle prestazioni energetiche dell’immobile e/o in funzione dell’energia producibile con gli impianti alimentati a fonti rinnovabili. L’incentivo è un contributo alle spese sostenute e sarà erogato in rate annuali per una durata variabile (fra 2 e 5 anni) in funzione degli interventi realizzati. VENITE A RICHIEDERCI ANCHE QUESTO TIPO DI CONSULENZA; VI FAREMO DA SUPPORTO PER PROGETTI E RICHIESTA INCENTIVI!!!!

DETRAZIONI FISCALI 2013
BONUS ENERGETICO 65% - Dal primo luglio fino al 31 dicembre 2013, i lavori che Determineranno,nelle singole abitazioni, un risparmio energetico godranno di un agevolazione fiscale del 65%. In questo caso, l'incentivo viene maggiorato rispetto al 55% previsto in precedenza. Se i lavori sono effettuati a livello condominale, si avrà tempo fino al 30 giugno 2014». Sono tuttavia previste modifiche rispetto all'attuale bonus, per cui non tutti i tipi di interventi saranno "coperti". Occorrerà quindi attendere maggiori dettagli in merito e informarsi nel caso prima di cominciare i lavori. Ristrutturazioni edilizia - «Sono prorogate di sei mesi le detrazioni per i lavori di ristrutturazione. Il bonus è stato confermato al 50%, fino a una spesa di 96 mila euro. Si avrà tempo sino al 31 dicembre 2014». Bonus Mobili - «Si tratta di una novità: anche i mobili acquistati godranno della detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Il tetto di spesa massima è di 10mila euro, mentre l'acquisto dovrà essere necessariamente correlato al lavoro di ristrutturazione. Se un cittadino avrà rifatto, per esempio, la cucina, non potrà godere dell'incentivo per l'acquisto di un letto matrimoniale». Come ottenere l'incentivo: La spesa dovrà essere necessariamente effettuata con un bonifico. Sarà necessario indicare, in esso, la causale dell'intervento e la partita Iva dell'azienda e il codice fiscale del committente. Per l'ottenimento del bonus fa fede la data del bonifico (che per ottenere i nuovi bonus sarà possibile effettuare a partire dal primo luglio) e non quella, per esempio, di inizio e fine dei lavori. Per tutte le altre pratiche (documentazione all'Asl, fatture, documentazione edilizia, ecc...), non dovrebbero esserci problemi di alcun tipo: tutti i lavori di questo genere, normalmente, non sono effettuabili in autonomia. Occorre affidarsi a dei professionisti. Fa parte del loro lavoro sapere di quale documentazione c'è bisogno ed entro quando presentarla. Tanto più se si tratta di un intervento condominale. In quel caso, si dovrà occupare di tutte la pratiche l'amministratore di condominio».

DETRAZIONI RISPARMIO ENERGETICO
L'agevolazione consiste in una detrazione dall'Irpef o dall'Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti. In particolare, la detrazione, che è pari al 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2015, è riconosciuta se le spese sono state sostenute per: la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento il miglioramento termico dell'edificio (coibentazioni - pavimenti - finestre, comprensive di infissi) l'installazione di pannelli solari la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale. Va segnalato che: dall'1 gennaio 2016 il beneficio sarà del 36%, cioè quello ordinariamente previsto per i lavori di ristrutturazione edilizia la detrazione deve essere ripartita in dieci rate annuali di pari importo le spese sostenute prima del 6 giugno 2013 fruivano della detrazione del 55% è aumentata dal 4 all'8% della percentuale della ritenuta d'acconto sui bonifici che banche e Poste hanno l'obbligo di operare all'impresa che effettua i lavori. Attenzione: non è più previsto l'obbligo di effettuare la comunicazione all'Agenzia delle Entrate quando i lavori proseguono per più anni (Dlgs n. 175/2014 - semplificazioni fiscali) Quali spese La detrazione spetta per le spese sostenute, e rimaste a carico del contribuente (per es. non incentivati dal Comune) per: interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, che ottengono un valore limite di fabbisogno di energia primaria annuo per la climatizzazione invernale inferiore di almeno il 20% rispetto ai valori riportati in un’apposita tabella (i parametri cui far riferimento sono quelli definiti con decreto del ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008, così come modificato dal decreto 26 gennaio 2010). Il valore massimo della detrazione è pari a 100.000 euro interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari, riguardanti strutture opache verticali, strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti), finestre comprensive di infissi, fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro. La condizione per fruire dell’agevolazione è che siano rispettati i requisiti di trasmittanza termica U, espressa in W/m2K, in un’apposita tabella (i valori di trasmittanza, validi dal 2008, sono stati definiti con il decreto del ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008, così come modificato dal decreto 26 gennaio 2010). In questo gruppo rientra anche la sostituzione dei portoni d’ingresso, a condizione che si tratti di serramenti che delimitano l’involucro riscaldato dell’edificio verso l’esterno o verso locali non riscaldati e risultino rispettati gli indici di trasmittanza termica richiesti per la sostituzione delle finestre l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università. Il valore massimo della detrazione è di 60.000 euro interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione. La detrazione spetta fino a un valore massimo di 30.000 euro sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia, con un limite massimo della detrazione pari a 30.000 euro interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria, con un limite massimo della detrazione pari a 30.000 euro. Attenzione: la detrazione del 65% si applica anche alle spese documentate e rimaste a carico del contribuente: a) per interventi relativi a parti comuni degli edifici condominiali o che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio, sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2015; b) per l’acquisto e la posa in opera delle schermature solari di cui all’allegato M al Dlgs 311/2006, sostenute dall’1 gennaio al 31 dicembre 2015, fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro; c) per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015, fino a un valore massimo della detrazione di 30.000 euro. (Fonte: sito di Agenzia delle Entrate)